Palazzo Manganelli 300 anni di storia catanese aperta al pubblico

Visite: 14737

Una grande novità per la fruibilità dei beni storici catanesi, l’apertura di uno dei più affascinanti edifici storici del centro storico di Catania, il Palazzo Manganelli.

Vi aspetta un viaggio alla scoperta della città e della famiglia Paternò Manganelli, per raccontare del 1400, data di fondazione del palazzo, delle cinquecentesche mura di Carlo V, su cui sorge il giardino, dei maestri artigiani del ‘600, del terremoto e della ricostruzione di Catania nel 1700, delle innovazioni tecnologiche e dei pittori del 1800, per giungere infine alla storia dei principi oggi, senza tralasciare intrighi, giochi di potere e curiosi aneddoti.
Il percorso, della durata di 1 ora e un quarto, facendovi respirare l’atmosfera di corte, vi permetterà di scoprire il maestoso salone delle feste, la sala delle dame, quella dei cavalieri, con un antico biliardo e tanto altro ancora!

Visite. Prenotazione consigliata

Orari (4 turni)
mattina 10,00 e 11,30 – pomeriggio 16,30 e 18,00

Costo: € 7.00
Riduzione over 65, giovani fino a 25 anni € 5.00

Visto il numero limitato di posti, è consigliata la prenotazione

Per informazioni e prenotazioni: alchimiedarte@gmail.com – 340 0663011

Altri articoli sulla festa di Sant’Agata:
Sant’Agata festa barocca
I luoghi di culto della festa di Sant’agata
Sant’Agata: immagini e memorie dal 1951 al 2003

 

palazzo-manganelli-catania-1palazzo-manganelli-catania-2

 

Racconta la tua vacanza in Sicilia, condividi le tue esperienze. Spedisci alla redazione le tue esperienze, i tuoi racconti, le tue segnalazioni e le valutazioni positive o negative indicando il luogo, dove hai soggiornato.

Articoli correlati:

Author: Redazione

Share This Post On

4 Comments

  1. il prezzo del biglietto è troppo alto

    Post a Reply
  2. Io lo ho visitato e posso asserire che è senza alcun dubbio il più bel palazzo storico di Catania ! La visita guidata è stata coinvolgente ed entusiasmante! ho scoperto cose che io stesso da catanese non conoscevo!!!! Il costo del biglietto non è alto se si considerano gli investimenti che sono stati necessari per rendere fruibile la struttura. Se andiamo all’estero non ci lamentiamo mai dei costi dei musei o delle mostre, ma quando si fa qualcosa nella nostra Terra siamo sempre pronti a criticare! Il denaro speso in cultura è sempre ben speso! Beviamo una birra in meno e dissetiamo il nostro cervello!

    Post a Reply
    • la mia non era una critica ma semplicemente una considerazione, altrimenti avrei commentato in maniera diversa. e che mi piacerebbe avere a disposizione l’arte e la storia della mia città fruibile “diversamente” visto le enormi energie economica “sprecate” in questi ultimi 20 anni, da chi dovrebbe tutelare i beni culturali e consegnarli alla città. dopo capisco e apprezzo il vostro enorme contributo per questo palazzo storico per la città di Catania

      Post a Reply
  3. Lo abbiamo visitato la scorsa domenica e siamo rimaste abbagliate dallo splendore delle sale e dal perfetto stato di conservazione! Il palazzo è MERAVIGLIOSO e merita di essere visto! La spiegazione della guida è stata superlativa ! La sua preparazione è altissima, oltre ad essere estremamente dettagliata e raffinata. Anche noi abbiamo scoperto cose sconosciute. Prenderemo in considerazione il Palazzo per eventi e manifestazioni, specialmente in estate, perchè il giardino pensile è assolutamente un luogo unico! Immagino già le atmosfere magiche che si potranno creare!! BRAVI BRAVI BRAVI ! La vostra intraprendenza sarà premiata! Antonella

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *