La Bisbetica Domata ovvero L’Ultima Eva

Visite: 2828

bisbetica-monastero-benedettini-teatro-cataniaDopo il successo dello spettacolo “Bastardi a Cena”, il Teatro degli Specchi si confronta con altri ambienti del Monastero dei Benedettini: domenica 10 febbraio andrà in scena la pièce teatrale “La Bisbetica Domata ovvero L’ultima Eva” con la regia di Marco Tringali.
Il Teatro degli Specchi, con il supporto organizzativo di Officine Culturali e la collaborazione del DISUM, in una rivisitazione shakespeariana filologicamente corretta ma farcita di citazioni distopiche, affronta – estremizzandolo – il tema mitico della complementarità tra Uomo e Donna.

La storia, scritta da Salvo Giorgio e Marco Tringali, è ambientata in un futuro lontano, distopico, in cui la donna è totalmente asservita ad un potere che la soffoca. L’unica speranza è l’unità utero Kate M 1594 che cerca di ribellarsi al sistema. Una realtà capovolta in cui la donna altro non è che l’immagine deformata e deformante di un maschio prevaricatore, incapace di comprenderla e di amarla.
La nostra personalissima Kate, al di là di ogni tradizione shakespeariana, veste i panni di una ribelle Eva, che tentata dal serpente della sua autonomia, decide di mordere con veemenza quasi carnale il frutto proibito di un riscatto individuale, cercando una risposta per il Futuro in un Passato morto e sepolto ma vagheggiato come l’unica soluzione possibile, in cui l’uomo e la donna siano in perfetto ed armonico equilibrio. Per attendere la fusione dell’uno nell’altro senza tradire la propria individualità.

Lo spettacolo itinerante permetterà di visitare alcuni spazi del Monastero dei Benedettini in cui la commistione tra passato e futuro, l’elegante fusione dell’arredo high tech con le volute di stucchi barocchi ed il rigore monumentale monastico, fanno da perfetto scenario ad una storia che affonda le radici in un futuro straniante ed asettico per incombere in modo minaccioso su un presente palpitante. In una mise en espace in cui le caratteristiche peculiari dei luoghi che ospitano lo spettacolo esaltano le ragioni registiche secondo una felice formula ormai mirabile marchio di fabbrica della compagnia del Teatro degli Specchi.

Costo del biglietto: 10,00 €
Lo spettacolo, della durata di un ora circa, si ripeterà ogni mezz’ora, a partire dalle 19:30, con un cast triplicato per l’occasione.
I posti sono limitati, è dunque necessaria la prenotazione ai numeri 0957102767 | 3349242464. Prevendite presso l’infopoint di Officine Culturali – Monastero dei Benedettini di Catania (ex segreteria studenti).

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *