Indiegeno Fest 2015 al Teatro Greco di Tindari (ME)

Visite: 1664

 

Il 13 agosto Indiegeno Fest, alle 18:30 presso il Teatro Greco di Tindari in provincia di Messina, tornerà ad attivare i suoi ingranaggi per generare nuova musica indipendente in Sicilia.

Anche quest’anno la “naturale scenografia” sarà affidata al meraviglioso Teatro Greco di Tindari (ME), “tempio” dell’arte e crocevia di sperimentazioni e contaminazioni artistiche della Magna Grecia.

Giunto alla sua seconda edizione, Indiegeno presenterà alcuni tra i più noti artisti del panorama cantautorale e indie-rock contemporaneo che daranno vita ad uno spettacolo unico fatto di suoni non convenzionali, con atmosfere e suggestioni classiche restituite dallo scenario che li ospita.

Gli artisti che saliranno sul palco dell’Indiegeno Fest saranno Niccolò Fabi e Gnuquartet – Colapesce – Levante – Dimartino – Tommaso Di Giulio.

La mission del festival è di sensibilizzare il pubblico alle bellezze artistico-naturali del territorio attraverso uno spettacolo che fa della ricerca e della qualità il proprio vessillo.

Line up 

NICCOLÒ FABI E GNUQUARTET  Non c’è bisogno di presentazioni per Niccolò Fabi, Significativa è però l’esperienza con il quartetto genovese GnuQuartet, con il quale è riuscito a creare una simbiosi particolare durante i live, in cui lo spettatore viene catturato dalla prima all’ultima nota.

COLAPESCE Definito da Le Monde “L’avenir d’Italie, l’unico erede tardivo di Lucio Dalla e Franco Battiato”.

LEVANTE – al secolo Claudia Lagona – giovane e talentuosa cantautrice di origini siciliane, trapiantata a Torino con la famiglia ancora bambina. Cresciuta ascoltando Janis Joplin, Tori Amos, Alanis Morrisette, ma anche la concittadina Carmen Consoli, Levante inizia a cantare sin da piccola

DIMARTINO Fin da subito si fa notare in giro per la Sicilia per l’età molto giovane, per la bravura, lo stile e la sua tecnica vocale, e soprattutto per la volontà di esprimere apertamente le proprie idee contro la mafia. Inoltre, la band si esibisce in diverse manifestazioni come opening di Afterhours, Zulù, Caparezza.

TOMMASO DI GIULIO Versatile, attentissimo interprete dai mille stili diversi, questo giovane cantante romano, classe 1986, sta facendo parecchio parlare di sé. Il primo album, Per fortuna dormo poco (Leave Music) ha un ottimo riscontro di pubblico e della critica, inoltre suona in apertura ad importanti artisti come Franco Battiato, Alessandro Mannarino, Max Gazzè, Marta Sui Tubi.

Tickets

Prezzo:
Parterre non numerato €21,85
Cavea non numerata €17,25

Possibilità di Bus da Palermo dedicato all’evento qui.

 

Escursioni nelle vicinanze

Escursione sui Nebrodi 

 

 

Author: Sabrina Longo

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.